Giochi per la festa di Halloween

Home » Do it yourself » Giochi per la festa di Halloween

Se vi state preparando alla notte più paurosa dell’anno insieme ai vostri bambini e, perché no? anche insieme ai loro amichetti, ecco delle idee di giochi per la festa di Halloween divertenti e fantasiosi, per passare una fantastica serata all’insegna del divertimento!

E’ morta la strega

Materiale: acini d’uva, fagioli secchi, albicocche secche, semi di zucca, pane, gelatina dolce, un cucchiaio di legno da cucina, un adulto vestito da strega.

Svolgimento del gioco
Create un’ambientazione da Halloween in una stanza facendo buio e mettendo un sottofondo di musica spettrale.
Fate sedere i bambini in cerchio per terra e passate di mano in mano i vari oggetti annunciando in tono macabro: “La strega è morta!”
– Ecco gli occhi della strega (acini d’uva sbucciati)
– Ecco i denti della strega (fagioli secchi)
– Ecco le orecchie della strega (albicocche secche)
– Ecco le unghie della strega (semi di zucca secchi)
– Ecco le budella della strega (pane inzuppato d’acqua)
– Ecco il sangue della strega (gelatina dolce)
– Ecco un osso della strega (un cucchiaio di legno da cucina)

A questo punto, un adulto vestito da strega che si era fino ad ora tenuto nascosto in un’altra stanza, dovrà arrivare gridando: “Uuuhhh! Non è vero! Non sono mortaaa!”
Lo scompiglio sarà moltissimo e il divertimento assicurato!

Scappa vampiro!

Materiale: nessuno.

Svolgimento del gioco
Ci sdraiamo, se possibile, in terra, e facciamo finta di dormire, divertiamoci anche a far finta di russare.. ( altrimenti stiamo seduti o addiritura in piedi, dipende dal pavimento). Creiamo un po’ di atmosfera e facciamo un conto alla rovescia a partire da meno dieci secondi. Raccontiamo, prima di iniziare il gioco, che a mezzanotte si svegliano i vampiri e che bisogna scappare, altrimenti, se li prendiamo, li trasformiamo in vampiri e se ci riusciamo, a loro volta dovranno acchiappare invece che scappare.

Halloween dance

Materiale: figure doppie di fantasmi, pipistrelli, zucche e ragni, bastoncini di legno, nastro biadesivo, musica.
Prepariamo queste specie di marionette mettendo le figure doppie in cima ad un bastoncino di legno attaccate con il biadesivo. Avremo 4 palette.

Svolgimento del gioco
Si parte con la musica, tutti insieme si balla e ci scatena ma se alziamo la paletta e diciamo fantasma: vai con il ballo spaventoso! Se diciamo zucca: tutti seduti a rotolare come delle zucche! Se diciamo ragno: saltelliamo a quattro zampe! Se diciamo pipistrello: fermi immobili.

Danza delle zucche e dei fantasmi

Materiale: due sacchi grandi, palloncini bianchi ed arancioni, musica, pennarello nero che scrive su ogni superficie o indelebile.

Svolgimento del gioco:
Gonfiamo  due sacchi pieni di palloncini bianchi ed arancioni e su ciascuno disegniamo il volto del fantasmino o della zucca, secondo colore. Ci mettiamo tutti sparsi nell’area gioco e parte la musica, lanciamo tutti i palloncini ed i bambini  dovranno prenderne uno e lanciarlo il più alto possibile, quando fermiamo la musica, ognuno tiene il suo fantasmino o la sua zucchetta stretta a sé, altrimenti arriva lo stregone, o il vampiro dispettoso a rubarli.

Il terribile Jack O’Lantern

Materiale, per ogni squadra:

  • cartellone con disegnata la zucca
  • set con occhi, naso e bocca della zucca
  • benda
  • scotch biadesivo

Svolgimento del gioco
Dividete i bambini in squadre da 4 componenti ciascuna. Disegnate, su un cartellone, una grossa zucca gigante per ogni squadra, indicando con una ‘X’ ben visibile i punti in cui dovrebbero essere collocati gli occhi, il naso e la bocca. Disegnate, quindi, questi 4 elementi su un foglio di carta in modo che siano ben distinguibili tra loro, abbastanza grandi e proporzionati alla misura della zucca sul cartellone.
Mettete i componenti delle squadre in fila: parte il bambino per ogni squadra che dovrà, con gli occhi bendati e dopo aver compiuto 5 giravolte su se stesso, collocare il primo occhio della zucca nei punti giusti indicati con la’X’.
Una volta collocato il primo occhio il bambino si toglie la benda e, correndo, va a consegnarla al secondo della fila che, sempre bendato, dovrà collocare il secondo occhio della zucca. Si continua così anche per naso e bocca.
Vincerà la squadra più veloce ma anche quella che sarà riuscita a dare alla zucca l’aspetto più veritiero.

Zucche all’attacco

Materiale, per ogni squadra:

  • cassetta di legno o di plastica (da decorare in tema Halloween)
  • 30 zucche con sopra disegnato un numero da 1 a 30 (palline di carta d’alluminio spennellate di vinavil e ricoperte di carta crespa o velina arancione

Svolgimento del gioco:
Si tratta di un vero e proprio attacco di zucche dove vincerà la squadra più veloce.
Dividete i bimbi in squadre, a seconda del loro numero. Su uno dei lati della stanza nella quale si svolgerà il gioco sistemate una sedia per squadra, con sopra una cassetta colorata e decorata in stile Halloween. Munite ogni squadra di 30 zucche (palline) sulle quali ci sarà scritto un numero da 1 a 30, che sarà il punteggio attribuito ad ognuna di essa.
Al via, ogni squadra, posta alla stessa distanza dalla propria cassetta, dovrà lanciare le zucche e tentare di farne finire il maggior numero possibile nel “canestro”. La squadra vincente sarà quella che avrà ottenuto il punteggio più alto ricavato dalla somma dei numeri disegnati sulle zucchette finite nella cassetta.

Sperando che i nostri giochi per la festa di Halloween vi siano piaciuti vi auguriamo una spaventosa notte di divertimento!


Altri articoli